Home / Manutenzione Low Cost / Benzina, Diesel, GPL, Metano? Questo è il dilemma!!!
carburanti

Benzina, Diesel, GPL, Metano? Questo è il dilemma!!!

Molti davanti l’acquisto di un’auto, nuova o usata che sia, si saranno posti questa domanda: scelgo un benzina, un GPL, una vettura a metano un diesel? In questo articolo vi spiego i pro e i contro di questi carburanti, sperando di esservi di aiuto quando dovrete effettuare questa tipologia di acquisto.

BENZINA:

PRO: E’ il carburante, insieme al gasolio, che tutti i distributori hanno in casa; può circolare sempre, anche nelle giornate di limitazioni del traffico; sopratutto è l’ideale per citycar o vetture piccole da città; è ottimo per chi fa pochi chilometri l’anno

CONTRO: E’ il carburante sicuramente più costoso al litro fra i 4 citati (1 Litro di Benzina costa in media 30 cent in più rispetto al Gasolio, per non parlare delle differenze di prezzo fra Benzina e GPL, Benzina e Metano)

GASOLIO:

PRO: Insieme alla Benzina è facilmente trovabile in tutti i distributori; è economico nel costo al litro; ottima scelta per chi fa tanti chilometri l’anno; le auto a Gasolio sono più rivendibili rispetto alle pari livello a Benzina

CONTRO: Le auto a Gasolio in partenza costano di più rispetto alle pari a Benzina; la manutenzione in alcuni casi può essere più costosa; sopratutto per i vecchi mezzi, non dotati di Filtro Antiparticolato, vi possono essere problemi di circolazione in caso di limitazioni al traffico

GPL:

PRO: La rete distributiva è molto vasta; è fra i quattro il carburante più vantaggioso; permette di circolare sempre in quanto è green friendly

CONTRO: Essendo un gas può provocare l’erosione e la rottura delle sedi delle valvole, con conseguente rottura del motore; oltre al tagliando auto, bisogna fare necessariamente il tagliando all’impianto; ogni 10 anni le bombole devono essere sostituite (costo intorno ai 1000 euro); è un carburante bifuel, quindi l’auto ha un doppio serbatoio (parte a Benzina e poi si converte a GPL, i costi aumentano); la capacità del serbatoio a GPL è ristretta rispetto a quella della Benzina; aumentano i consumi; aumenta l’assicurazione (alla fin fine viaggiare con una potenziale bomba sotto di voi, non è piacevole nemmeno per chi vi deve assicurare l’auto); se comprate un’auto a Benzina e la convertite a GPL, l’impianto costa intorno ai 2000 Euro; nei parcheggi sotterranei, o nei garage condominiali, molte volte non è possibile parcheggiarle, visto il pericolo che possono dare a causa delle bombole; il bagagliaio si riduce di spazio a causa della bombola; assenza o spostamento in altro alloggiamento della ruota di scorta a causa della bombola; diminuzione delle prestazioni a causa della maggiore pesantezza complessiva del veicolo (massa del veicolo + bombole)

METANO:

PRO: Carburante ecologico, permette di circolare sempre

CONTRO: Essendo un gas può provocare l’erosione e la rottura delle sedi delle valvole, con conseguente rottura del motore; oltre al tagliando auto, bisogna fare necessariamente il tagliando all’impianto; ogni 5 anni le bombole devono essere revisionate e/o sostituite; è un carburante bifuel, quindi l’auto ha un doppio serbatoio (parte a Benzina e poi si converte a Metano, i costi aumentano); la capacità del serbatoio a Metano è ristretta rispetto a quella della Benzina; aumentano i consumi; aumenta l’assicurazione (alla fin fine viaggiare con una potenziale bomba sotto di voi, non è piacevole nemmeno per chi vi deve assicurare l’auto); se comprate un’auto a Benzina e la convertite a Metano, l’impianto costa intorno ai 3000 Euro; nei parcheggi sotterranei, o nei garage condominiali, molte volte non è possibile parcheggiarle, visto il pericolo che possono dare a causa delle bombole; il bagagliaio si riduce di spazio a causa della bombola; assenza o spostamento in altro alloggiamento della ruota di scorta a causa della bombola; diminuzione delle prestazioni a causa della maggiore pesantezza complessiva del veicolo (massa del veicolo + bombole); è fra i 4 il carburante con la rete distributiva più deficitaria (quasi totalmente assente nella rete autostradale)
Questi sono i principali pro e contro dei 4 carburanti: lette queste informazioni fondamentali, potete farvi due conti in tasca e ragionare su cosa vi conviene di più per la vostra auto.

 

Bruno Allevi

Check Also

auto repair

Buone vacanze, ti porto con me!!!

L’Estate è tempo di vacanze. Si lascia la propria casa e la propria città per …

raffreddare il motore

Raffreddare il motore è fondamentale se la temperatura tende a salire

Quando la bella stagione entra a piene mani nella nostra vita, le temperature si alzano …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *