Home / News / Movimento Terra ed Edilizia / Un ragno Palazzani XTJ52 in Inghilterra
Palazzani

Un ragno Palazzani XTJ52 in Inghilterra

L’azienda inglese TCA Lifting, partner Palazzani ormai da molti anni, ha introdotto il primo Ragno da 52 m di altezza nel Regno Unito, inserendolo nella sua flotta a noleggio.

Il Ragno XTJ 52 è la piattaforma di tipo ragno più alta del mondo ed è il modello più grande della gamma Palift di Palazzani Industrie S.p.A.; questa macchina raggiunge 20 m di sbraccio a 52 m d’altezza ed è in grado di portare il suo braccio in negativo fino a 8 m sotto il livello del suolo. L’autolivellamento e il multi‐ posizionamento degli stabilizzatori donano una grande flessibilità nel posizionamento della macchina. La piattaforma non ha, inoltre, restrizioni di altezza di lavoro e di rotazione della torretta anche quando è piazzata nella sua posizione più stretta, la quale garantisce un ingombro di soli 4 m di larghezza. Infine, il cesto ha una portata di 400 kg (max. 4 persone all’interno del cesto).

Il Ragno XTJ52, pur raggiungendo tali notevoli prestazioni non perde la peculiarità fondamentale di questo tipo di macchina, cioè l’estrema leggerezza e compattezza in condizioni di trasporto, che le danno la possibilità di poter accedere agevolmente in ambienti altrimenti interdetti ad una equivalente piattaforma autocarrata.

Per agevolare l’uso in ambienti interni, quali chiese, centri commerciali, musei, ecc… la macchina è equipaggiata, in aggiunta al motore diesel principale, di due motori elettrici per la movimentazioni della piattaforma che è alimentato direttamente dalla rete elettrica 220 V oppure 380 V. Per sfruttare in maniera ottimale la potenza fornita dalla rete e garantire la massima performance della piattaforma, i motori sono controllati da un dispositivo elettronico che ne regola in modo intelligente la velocità di rotazione, in funzione del carico richiesto.

Il Ragno Palazzani XTJ52 è stato progettato per l’applicazione, intercambiabile con il cestello porta persone, di un argano idraulico con portata massima di 500 kg. Il vantaggio di questa applicazione è la versatilità di movimentazione del carico in grado di operare, con la portata costante di 500 kg, fino ad un’altezza di circa 46 m ed uno sbraccio orizzontale di circa 11 m. Restando sul tema della versatilità, il cestello è facilmente smontabile, appoggiandolo preventivamente su uno speciale supporto amovibile in dotazione all’attrezzatura, opportunamente progettato che offre confort e sicurezza all’operatore. La consolle di comando è di tipo wireless (radio controllo) quindi l’operatore ha ampio spazio di posizionamento per meglio monitorare il movimento del carico.

Check Also

Continental

Continental presenta il Winter Contact TS 860 S

Con il nuovo WinterContact TS 860 S Continental aggiunge alla sua vetrina un pneumatico invernale …

Continental

Continenal presenta i Concept ContiSense e ContiAdapt

Continental introduce due nuove concept tecnologici di pneumatici che consentiranno una sicurezza e un comfort …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *