Home / News / Auto / La Suzuki Swift auto ufficiale della Nazionale Italiana di Short Track
Swift

La Suzuki Swift auto ufficiale della Nazionale Italiana di Short Track

– Suzuki è l’auto ufficiale della FISG, Federazione Italiana Sport del Ghiaccio e dalla Nazionale di Short Track
– Suzuki SWIFT, grazie alla sua dinamicità, potenza e controllo su ogni superficie è l’auto perfetta per gli atleti specialisti della velocità.

Lo Short Track, il pattinaggio su ghiaccio basato sulla velocità, ha individuato l’auto che meglio rappresenta le sue caratteristiche: Suzuki SWIFT.
Velocità, potenza e controllo accomunano questa disciplina e la nuova compatta giapponese lanciata sul mercato lo scorso marzo.

La Casa di Hamamatsu, sponsor ufficiale della FISG Federazione Italiana Sport del Ghiaccio dal 2013, rafforza il suo legame con il mondo dello sport e del ghiaccio. Mentre la Nazionale di Pattinaggio di figura ha scelto come Auto Ufficiale Suzuki Vitara Yoru, consolidando ulteriormente il claim nato dalla collaborazione con Carolina Kostner “Con Suzuki non si pattina”, la Nazionale di Short Track ha scelto SWIFT, emblema di rapidità e sportività.

Curve perfette, sempre
Seguire traiettorie perfette, affrontare ogni curva con un ottimo grip, raggiungere e mantenere la velocità senza mai perdere aderenza: sono queste le caratteristiche che uniscono la disciplina olimpica dello Short Track e Suzuki SWIFT.

Lo Short Track, sport su ghiaccio entrato a far parte del programma dei Giochi Olimpici Invernali dal 1992, trae il suo nome dalla “pista corta” (111,12 m) sulla quale si sfidano alla massima velocità più atleti contemporaneamente. Non esistendo delle corsie, l’atleta è chiamato a sfruttare al meglio ogni traiettoria per ottenere il massimo da spazi estremamente ridotti.

Suzuki SWIFT, disponibile a due ruote motrici e con trazione integrale ALLGRIP AUTO, soluzione che può essere abbinata al sistema ibrido SHVS, è l’unica 4×4 ibrida del segmento, una soluzione perfetta in ogni condizione.
La nuova compatta sportiva di casa Suzuki ha tracciato nuovi punti di riferimento in fatto di design, dinamicità, tecnologia e connettività, con soluzioni raffinate e esclusive.

Oltre a garantire uno sfruttamento ottimale degli spazi, la nuova piattaforma HEARTECT assicura un aumento della rigidezza della scocca unita a una notevole riduzione del peso, fino a 120 kg rispetto alla versione precedente, che porta SWIFT a un peso a secco contenuto in 840 kg.
La massa minore permette di ridurre i consumi (combinato 1.2 DUALJET HYBRID 4,0 l/100 km) e emissioni (90g/km di CO2) e, assieme allo sterzo e all’assetto perfettamente calibrati, offre un piacere di guida unico.
Le motorizzazioni sono 4: benzina 1.2 DUALJET da 90 cv, 1.2 DUALJET HYBRID, 1.0 BOOSTERJET HYBRID e 1.0 BOOSTERJET con cambio automatico a 6 rapporti con convertitore di coppia. La tecnologia SUZUKI HYBRID è smart, efficace, a costi accessibili; è un sistema leggero (soli 6,2 kg) che limita i consumi e permette di beneficiare di tutte le agevolazioni previste dalle amministrazioni locali. Il motore BOOSTERJET eroga una potenza di 112 cv e una coppia di 170 Nm a 2000 giri/min, coniugando potenza, grazie al turbocompressore che garantisce una generosa quantità di coppia, ed efficienza, grazie alla cilindrata ridotta e all’iniezione diretta di carburante.

Suzuki, tradizione e innovazione dal 1909
Suzuki Motor Corporation è uno dei principali costruttori mondiali di automobili, motocicli e motori fuoribordo. Nel settore automobilistico l’Azienda è attualmente all’9° posto nella classifica mondiale dei Costruttori Automobili, con oltre 3 milioni di vetture prodotte all’anno, ed è leader sul mercato giapponese nei segmenti Keicar e Passenger car. L’Azienda nasce nel 1909 da un’idea imprenditoriale di Michio Suzuki, che, nella cittadina di Hamamatsu, in Giappone, costruisce uno stabilimento per la produzione di telai tessili. Nel 1920 l’Azienda viene profondamente riorganizzata al fine di intraprendere il cammino industriale su scala internazionale, prendendo il nome di Suzuki Loom Manufacturing Co.
Nel 1954 l’Azienda diviene Suzuki Motor Corporation Ltd e l’anno seguente, nel 1955, nasce la prima automobile a marchio Suzuki.
Da allora in avanti, l’attività industriale nei differenti settori ha proseguito il suo incessante cammino di crescita, puntando su valori quali l’affidabilità, il design e l’innovazione.

Check Also

MIVV

Ecco gli scarichi MIVV per la Suzuki GSX-S 750

Da pochi mesi sul mercato, la nuova sette e mezzo di Suzuki dispone già di …

Palazzani

Landex acquista una Pala Telescopica Palazzani PT 192

Landex, specialista nelle rivendita di macchine da costruzione, con sede a Auckland Nuova Zelanda ha …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *