Home / News / Movimento Terra ed Edilizia / Le Macchine Dieci al lavoro nell’Antartide
dieci

Le Macchine Dieci al lavoro nell’Antartide

L’Isola di Re Giorgio (Isla 25 de Mayo per gli argentini) è la più importante dell’Arcipelago delle Shetland del Sud, nel continente Antartico, per la presenza dell’unico aeroporto della regione e per le numerosi Basi Scientifiche di vari paesi, fra cui la la “Base Carlini” detta anche “Jubany”, una delle 6 Basi Permanenti impiantate dall’Argentina in Antartide. Fondata nel lontano 1953 e posta ai piedi del “Très Hermanos”, una cima di origine vulcanica, la Base Carlini è la più importante fra le stazioni scientifiche Antartiche, in cui numerosi studiosi di tutto il mondo, italia inclusa, compiono importanti ricerche oceanografiche, glaciologiche, biologiche e sui mutamenti climatici. Il clima è ovviamente estremo: anche durante la breve estate antartica, il 90% dell’isola resta coperto dai ghiacci, e le temperature oscillano dai -30° alle punte massime di +1° della breve stagione estiva.
Durante la stagione primaverile, quando il mare si riscalda più velocemente della terraferma, grandi masse d’aria gelata vengono richiamate dall’interno del continente, scatenando tempeste (dette Catabatiche) in cui la velocità del vento può superare i 300 km/h, con effetti letali per chi venga sorpreso all’aperto. In presenza di questi estremi climatici, che possono isolare la base anche per mesi, uomini e materiali devono possedere caratteristiche eccezionali, e la manutenzione deve essere attenta e costante. E’ per questo che fra i mezzi in uso alla base, per la movimentazione dei materiali e la manutenzione delle strutture, è presente un Runner 40.13. A testimonianza della validità progettuale del Runner (e di tutte le macchine DIECI) stà il fatto che la macchina in uso alla Base non è una macchina “speciale”, un costoso prototipo “usa e getta” studiato appositamente, ma una ottima macchina di serie, le cui caratteristiche di base permettono di affrontare compiti estremamente gravosi. I pochi accorgimenti adottati (già presenti nelle dotazioni optional di listino) comprendono un Preriscaldatore per il condotto di aspirazione dell’aria motore, una Scaldiglia per l’acqua di raffreddamento, e una Protezione sottotelaio, per prevenire eventuali danni dovuti al terreno estremamente accidentato dell’isola. Per la molteplicità di compiti svolti sull’isola (carico e scarico materiali, manutenzioni, traini, scavi, costruzioni, ecc.) la machina è stata dotata anche di una serie di attrezzature (anche queste di listino), tra cui un Attacco Rapido per accessori (con comando idraulico dalla cabina), una Forca e una Benna dentata da scavo. Per Situazioni estreme, Macchine eccezionali!

PROFILO DIECI SRL
DIECI s.r.l. progetta e costruisce elevatori telescopici dal 1982. Vanta una notevole esperienza nel settore edile e agricolo, con una crescente conquista dei mercati, grazie alla capacità di interpretare e soddisfare le molteplici esigenze della domanda. La produzione DIECI è articolata in 5 macro-categorie: elevatori telescopici (a braccio fisso e rotanti), autobetoniere, dumper e macchine speciali, pale gommate con braccio telescopico.

SERVIZIO POST-VENDITA
Il servizio post-vendita rappresenta un fiore all’occhiello per DIECI. La massima professionalità ed efficienza nasce da una formazione rigorosa del personale interno, ma anche dei concessionari e delle officine autorizzate. DIECI organizza una media di due interventi formativi al mese: nell’arco di un anno, coinvolge 200 persone, delle quali il 70% circa proviene dall’estero.
Il servizio post-vendita si occupa anche degli interventi di assistenza tecnica in ogni paese in cui è presente una macchina DIECI: ai propri clienti, l’azienda garantisce manutenzione, pezzi di ricambio e personale specializzato in sole 48 ore, grazie a una fitta ed efficace rete di dealer. Nell’ottica di offrire il miglior servizio possibile infatti, DIECI propone agevolazioni per la creazione, da parte dei propri concessionari, di un programma di scorte a magazzino, capaci di far fronte in tempi brevissimi alle più immediate necessità del cliente.

Check Also

408

Peugeot svela la 408

Novità in casa Peugeot Nuova PEUGEOT 408 è inaspettata perché è diversa da tutte le …

Countach

Lamborghini presenta in Giappone la Countach LPI 800-4

Evento a Tokyo per Lamborghini E’ stata presentata per la prima volta in Giappone la …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici per consentire la fruizione ottimale del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie, leggi l'informativa estesa cliccando "Maggiori Informazioni". Scorrendo questa pagina, chiudendo questo banner, o cliccando su "Ok, accetto" acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi