Home / News / Auto / BMW Serie 4 Cabrio & Coupè
BMW Serie 4 Test Drive Front

BMW Serie 4 Cabrio & Coupè

Un’estate in Baviera

SAN BENEDETTO DEL TRONTO – BMW prosegue con il suo rinnovamento gamma e a essere presentata, nella nuova generazione, è la Serie 4 (quella che una volta era la Serie 3 Coupè o Cabriolet). La vettura tedesca, disponibile nelle varianti di carrozzeria Coupè o Cabriolet, è equipaggiata con 3 Motori a Benzina (420i da 184 cv, 430i da 258 cv, 3000 da 480 o 510 cv), 1 Motore Ibrido (Benzina + Elettrico)(440i da 374 cv), 1 Motore Turbodiesel Ibrido (Diesel+Elettrico) (420d da 190 cv), negli allestimenti Sport, MSport, M, M Competition.

Gli Esterni

BMW Serie 4 Front

Esternamente a far discutere, in questa filante vettura derivata tecnicamente dalla berlina Serie 3, è la vistosa griglia anteriore che si sviluppa verticalmente ispirata a quella che avevano le BMW fino agli Anni 50 (a mio parere molto bella e grintosa). Al di là della controversa mascherina, la Serie 4 si fa apprezzare per le forme filanti e grintose della carrozzeria. Nel frontale si notano i sottili fari a led (optional quelli con luci adattative e abbagliati laser) e il cofano ricco di nervature che si ben si raccorda con il tetto basso e spiovente verso il posteriore caratterizzato ca in classico baule che termina con un accenno di “coda d’anatra”. La coda è impreziosita dai fanali a sviluppo orizzontale e dagli scarichi disposti lateralmente, di forma diversa a seconda della versione (sono tondi o trapezoidali). Le dimensioni esterne sono aumentate rispetto alla precedente generazione: la lunghezza è aumentata di ben 12,8 cm, per un totale di 476,8 cm, mentre la larghezza è cresciuta a 185,2 cm (2,7 cm in più) e l’altezza si è ridotta di 0,6 cm (a 183,3 cm). Più generoso anche il passo che è di 285 cm, 4 cm in più, a tutto vantaggio dello spazio per le gambe dei passeggeri posteriori. Per quanto riguarda invece la versione cabrio, nell’estetica esterna, rispetto alla 4 Coupè, è ovviamente l’assenza del tetto tradizionale. Qui troviamo la capote in tela (proposta in colore nero o grigio). Si può aprire, o chiudere, in18 secondi (anche con l’auto in marcia, fino ai 50 km/h) premendo un tasto nella consolle o con il telecomando. La capote si ripiega in tre parti all’interno del bagagliaio, dove una paratia la separa dal carico.

Gli Interni

BMW Serie 4 Interni

Internamente l’abitacolo è molto simile a quello della Serie 3, perché ha la consolle orientata verso il guidatore e lo schermo alla sua sommità: è di 8,8” o 10,25”, in entrambi i casi a sfioramento. A richiesta si possono avere lo schermo di 12,3” nel cruscotto e l’head-up display, che proietta alla base del parabrezza informazioni utili alla guida: la superficie utile è cresciuta del 70%.

Il Test Drive

BMW Serie 4 Test Drive Front BMW Serie 4 Test Drive Rear

Ed ora il momento del test drive: la BMW Serie 4 guidata è stata la 420i Cabrio MSport da 77422 €. Dopo aver rinnovato la Serie 3, nelle versioni Berlina e Touring, BMW rinnova anche la gamma sportiva, adesso denominata Serie 4. Grinta e sportività non mancano alla vettura bavarese, doti accentuate dalla sportività delle forme e dalla importante mascherina anteriore a doppio rene che caratterizzava le BMW fino agli anni ’50. La Serie 4 Cabrio provata è la vettura ideale per essere usata durante la bella stagione: tetto abbassato (in tela si ripiega elettricamente in pochi secondi e scompare nel baule), vento fra i capelli e ci si gode un viaggio nei sentimenti e nella bellezza del paesaggio che ci circonda. Tutto questo è ancora più apprezzabile grazie all’ottimo motore a benzina, il 2000 da 184 cv, denominato 420i. Questo motore, entry level della gamma benzina, è sicuramente quello meglio apprezzabile per un uso quotidiano del mezzo (gli altri propulsori, su tutti quelli che equipaggiano la M4, hanno prestazioni brutali, da uso prettamente corsaiolo), e dà ottime sensazioni a chi è dietro il volante di questa gran bella cabrio tedesca.

Il Listino Prezzi

Infine il listino prezzi, iniziando dalla 4 Coupè: si va da 50750 € della 420i Sport per arrivare a 101000 € della M4 Competition (Benzina); per la M440i Hybrid occorrono 77000 € (Ibrida Benzina); si va da 50900 € della 420d Sport a 58300 € della 420d MSport XDrive (Ibrida Diesel). Proseguiamo con la 4 Cabrio: si va da 59250 € della 420i Sport per arrivare a 71600 € della 430i MSport (Benzina); per la M440i Hybrid occorrono 85450 € (Ibrida Benzina); si va da 59400 € della 420d Sport per arrivare a 66100 € della 420d MSport (Ibrida Diesel).

Bruno Allevi

L’auto in oggetto è stata provata presso la Concessionaria BMW – BMW I – BMW Motorrad – Mini “Cascioli” di San Benedetto Del Tronto

Per configurare la tua BMW Serie 4 CLICCA QUI

Next Prev
BMW Serie 4 Front
BMW Serie 4 Rear
BMW Serie 4 Interni
BMW Serie 4 Test Drive Front
BMW Serie 4 Test Drive Rear
Next Prev

Check Also

Camper

Mercedes-Benz al Salone del Camper di Düsseldorf 2021

Mercedes presente alla kermesse tedesca Al Salone del Camper di Düsseldorf, che quest’anno celebra il …

Taigo

Volkswagen lancia la Taigo

Nuova vettura per la casa di Wolfsburg Un’inedita e accattivante carrozzeria è pronta al debutto: …

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito utilizza cookie tecnici e analitici per consentire la fruizione ottimale del sito. Se vuoi saperne di più o negare il consenso all'installazione di qualsiasi cookie, leggi l'informativa estesa cliccando "Maggiori Informazioni". Scorrendo questa pagina, chiudendo questo banner, o cliccando su "Ok, accetto" acconsenti all'uso dei cookie. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi